Google+ Badge

lunedì 25 maggio 2015

Pollo croccante con corn flakes

Per iniziare bene (si spera) la settimana vi posto la ricetta per un piatto sfizioso, rivisto e modificato a modo mio. Si tratta del pollo fritto americano, ricetta presa da GialloZafferano, ma, come già detto, rivista e modificata da me.

Ingredienti:
cosce di pollo, senza pelle
paprika,
un trito di erbe aromatiche (nello specifico io ho usato salvia, rosmarino, basilico) 
un uovo sbattuto allungato con un pochino di acqua
corn flakes
sale e pepe qb

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 180/190°.
mettere le cosce di pollo a bagno nell'uovo sbattuto e nel frattempo tritare grossolanamente i corn flakes. Aggiungere a quest'ultime il trito di erbe aromatiche, la paprika, sale e pepe.
Mettere il composto così ottenuto in un sacchetto per alimenti; sgocciolare le cosce di pollo e mettere anch'esse nel sacchetto con il mix di corn flakes.
A questo punto chiudere bene il sacchetto e agitarlo in modo che tutte le cosce vengano ricoperte dal composto di corn flakes e erbe,
Rivestite una leccarda con carta da forno e adagiatevi sopra le cosce di pollo. 
Cuocere in forno per 20/25 min rigirando ogni tanto tutti i pezzi, finchè non saranno ben dorati.
Accompagnate le cosce di pollo con una bella insalata mista.
Buon appetito ... e fatemi sapere se vi sono piaciute!

giovedì 21 maggio 2015

Voglia di fragole....

E dopo i pomodori ci proviamo anche con le fragole! Non riuscirò sicuramente a fare una macedonia, ma intanto incominciamo così... due fragoline fanno già capolino...
Nel frattempo sto meditando su quale progetto portare avanti: knitting o crochet? Non so proprio ... ma anche un bel progetto con le perle non ci starebbe male ... uff ... ho solo un nemico. .IL TEMPO!

giovedì 14 maggio 2015

Il pomodoro a testa in giù.

Quest'anno mi sono lanciata in un esperimento: creare un orticello sul balcone. Non so però quante speranze ho di mangiare qualche cosa.
E questo che vedete nella foto è un esperimento nell'esperimento: praticamente un pomodoro a testa in giù cioè ho inserito le radici della pianta all'interno del collo di una bottiglia alla quale prima ho tagliato la base e riempita di terra.


Come vedete il mio esperimento sta dando i suoi frutti: sono spuntati i fiori! Yeeehh!

martedì 12 maggio 2015

Ed oggi ... un dolce: cheesecake senza cheese!

Oggi vi regalo la ricetta per un cheescake senza cheese; questa ricetta l'ho presa dal web e modifica a mia immagine e somiglianza.
Gli ingredienti sono: 
250 gr di biscotti secchi (tipo OroSaiwa); 
200 gr di burro; 2 fogli di gelatina o colla di pesce; 
200 gr (1 confezione praticamente) di panna da montare; 
200 gr di yogur naturale. 
Qualche cucchiaio di Nutella e a piacere cocco in scaglie.
Per prima cosa mettiamo i fogli di gelatina in ammollo con acqua fredda per una decina di minuti.
Prepariamo la base tritando i biscotti e mescoliamoli al burro fuso. Mettere l'impasto così ottenuto in uno stampo con cerniera appoggiato su un piatto e mettere in frigorifero (io lo lascio qualche minuto prima nel freezer).

Mettiamo in un pentolino 2 cucchiai di yogurt e scaldiamo per qualche minuto, mi raccomando NON FACCIAMO BOLLIRE. Spegniamo il fuoco e uniamo i fogli di gelatina, ben strizzati; mescoliamo per fare sciogliere bene e piano piano aggiungiamo altri cucchiai di yogurt; lasciamo raffreddare completamente.
Montiamo la panna e aggiungiamola allo yogurt. Incorporiamo anche qualche cucchiaio di Nutella giusto per variegare la crema.

Versiamo la crema così ottenuta sulla nostra base di biscotti.
Una spolverata di cocco in scaglie e un po' di Nutella sparsa qua e la, giusto per guarnire... e la nostra cheescake (senza cheese) è pronta!!
Ottima anche a colazione ... parola di Tommaso!!

mercoledì 6 maggio 2015

Kristin - Modello Drops

Questa volta sono veramente soddisfatta della mia opera. L'ho finito qualche giorno fa questo modello di Drops Design, Kristin, e devo dire che nonostante l'apparenza è stato veramente facile, forse un po' lungo per quanto riguarda la prima parte del maglione, tutta a maglia rasata.
Il filato che ho utilizzato è proprio quello suggerito dal modello ossia Drops Cotton Light di Garnstudio.
In realtà avevo iniziato a fare un altro modello, senza seguire uno schema; volevo semplicemente provare a farmi un maglioncino in cotone con il metodo cosiddetto "contiguos". Ma ahimè a opera quasi ultimata, mi sono accorta che primo, il modello non mi stava assolutamente bene e secondo che il maglione aveva preso quella strana forma che io ho definito "twisted" nel senso che si attorcigliava; avete presente le Tshirt quando vai per stirarle che sono tutte storte? Ecco proprio quell'effetto lì.
Quindi alla fine ho optato per un modello adatto al filato che avevo, onde appunto evitare ancora questo spiacevole effetto.

Qui di seguito vi lascio il link al modello.
A presto!

Tutte le foto dell'Acquario (o quasi)

FINALI VIPITENO

E questo è Vipiteno paese

Banner Amici

Il mio mondo

Neve a Saronno

Guardate come si presentava Saronno questa mattina! Spettacolo!

Roma-Velletri: 19-21 settembre 2008 Le Foto

Zia Danté